Il segreto del molino

Il miglior frumento
naturale.

È questo il segreto di Molini Rosignoli, che dal 1928 produce farine di grano tenero a partire proprio da un unico ingrediente: il frumento naturale, senza togliere e senza aggiungere nulla.

Play the video

Un molino antico

È una storia lunga 90 anni quella del molino mantovano, che ha visto impegnate ben quattro generazioni. Tutto ebbe inizio con Antonio Rosignoli quando, alla fine della grande guerra, andò al molino per cercare lavoro come garzone. All'epoca era un ragazzo di venti anni e trentenne, dopo dieci anni di formazione sul campo, acquista l'attività. Il vecchio proprietario era stanco e si fidava di lui che, ormai uomo, aveva imparato a conoscere profondamente il grano. Un patrimonio di conoscenze che venne tramandato alle generazioni successive.

Read more

Oggi ad ereditare la passione del fondatore sono i nipoti e i pronipoti che continuano a vivere a pochi passi da quello storico molino in cui, con un'attenzione da artigiani e da professionisti, producono farine pensate per pasticceri, fornai, pizzaioli, sfogline e appassionati di cucina.

L'impianto stesso appartiene alla storia della città di Mantova. Costruito oltre 300 anni fa a Ponte Rosso lungo il canale Agnella, che all'epoca alimentava il movimento delle ruote, è l'unico della città gonzaghesca ad essere sopravvissuto ai bombardamenti alleati della Seconda Guerra Mondiale. Fu distrutto da un incendio nel 1944, ma venne ricostruito in meno di un anno nello stesso luogo, a testimonianza del legame naturale con l'acqua e con il territorio.

Qualità e genuinità

C'è l'anima del grano nelle farine Molini Rosignoli. Dopo un'accurata selezione si passa alla macinazione: tutte le fasi avvengono in un impianto interamente realizzato da Bühler, leader nel settore della lavorazione dei cereali, che ogni giorno può produrre fino a 250 tonnellate di farina. Ogni chicco scelto viene macinato esclusivamente con un procedimento meccanico, l'unico in grado di romperlo con la delicatezza necessaria ad estrarne la parte migliore. È questa, e solo questa, la base delle farine che portano il marchio di famiglia. Non essendoci additivi, miglioratori o integratori, il gusto e le proprietà naturali del grano non vengono alterate in alcun modo.

Tecnologia d'avanguardia

Per garantire farine genuine e sicure, ogni passaggio della lavorazione viene controllato sia con la scrupolosità dell'esperienza sia con la precisione della tecnologia più all'avanguardia.

Qualità certificata
sostenibilità

Le confezioni

Anche gli imballi vengono scelti per valorizzare il prodotto e il lavoro che lo precede. I materiali sono naturali, come carta o cotone, e le confezioni possono essere personalizzate a seconda delle esigenze del cliente, aggiungendo loghi e immagini o, se richiesto, progettandone insieme la grafica.

Qualità certificata
Un'attenzione quasi maniacale che ha permesso al molino, dal 2000 ad oggi, di vedersi confermata ogni anno la certificazione Iso 9001 per la gestione e il controllo della qualità.
Sostenibilità
L'intero ciclo produttivo si svolge nel rispetto dell'ambiente. L'obiettivo? Ridurre al minimo gli sprechi. È la naturale lezione dell'antico mestiere del mugnaio, da sempre cuore di ogni comunità umana. Per questo, terminata la fase di macinazione di farine destinate all'alimentazione dell'uomo, nel molino trova spazio la lavorazione di prodotti per l'alimentazione animale come la crusca, il farinaccio e la farinetta.